Skip to main content

Scopri di più sulle nostre api

Sai perché lo facciamo?

Crediamo che le problematiche delle api partano dalla gestione rivolta alla produzione. Ecco perché ci concentriamo su una gestione innovativa rivolta ad assecondare gli istinti naturali di Apis Mellifera.
Per noi la produzione di miele è secondaria, ci concentriamo sulle api nostrane e sulle regine da sciamatura.

Sai perché selezioniamo le nostre api?

Il nostro tipo di apicoltura è diverso. Siamo stati i primi a promuovere l’apicoltura naturale in Italia, siamo stati i primi a promuovere l’utilizzo di ecotipi locali, siamo la prima azienda apistica naturale a livello nazionale e siamo gli unici a utilizzare solo arnie naturali.
La nostra azienda segue le richieste dell’Apicoltura naturale in pieno rispetto dei suoi principi gestendo un numero relativamente basso di alveari.

Le nostre api in anni di passione e dedicazione sono state selezionate in base a:

  • Resistenza alle malattie e ai parassiti con un occhio di riguardo per la Varroa. Non utilizziamo trattamenti se non strettamente necessario. Ci basiamo su una selezione continua delle migliori regine.
  • Criteri di sopravvivenza invernali. Ogni colonia supera l’inverno naturalmente, con il proprio miele quindi l’alimentazione con sostituti è un’opzione solo in casi di emergenza.
  • Ripresa primaverile. Ogni colonia viene valutata in primavera in base a criteri di crescita. Il nostro obiettivo è avere solo colonie forti pronte alla sciamatura.

Sai perché selezioniamo le nostre regine?

Lo sapevi che esistono tanti tipi di api regine?
Quelle prodotte con il traslarvo e quelle create da noi, cioè le regine da sciamatura.
Le regine prodotte con il traslarvo vengono prodotte in batteria, solitamente tutte le larve provengono da un solo alveare ed è l’apicoltura a scegliere quale larva diventerà regina. Insomma, il comportamento naturale delle api non viene agevolato.
Nella nostra azienda non blocchiamo la sciamatura, un parametro importante nella selezione delle colonie. Solo le colonie più forti riescono a riprodursi, le colonie più forti producono regine di alta qualità: regine da sciamatura.
Le nostre regine vengono chiamate “da sciamatura” perché sono le api, nel momento della sciamatura, ad allevarle senza nessuna interferenza umana.
Le api scelgono geneticamente la larva, dalle migliori qualità, e la nutrono per farla diventare regina, insomma utilizziamo il comportamento delle api per creare le nostre regine.

Sai perché abbiamo scelto di crearle in questa maniera?
Perché le ricerche dimostrano la superiorità delle regine da sciamatura rispetto alle regine prodotte con il traslarvo, in termini di:

  • longevità
  • resistenza alle malattie
  • prestazioni dell’alveare

Inoltre, le nostre regine sono fecondate naturalmente in arene di fecondazione, non pratichiamo l’inseminazione artificiale perché il comportamento di riproduzione delle regine è altamente poliandrico, quindi si feconda con tanti fuchi. Se praticassimo la fecondazione artificiale abbasseremo le prestazioni delle colonie. Quando è l’uomo a decidere sono sempre le api a perdere.

Sai perché la selezione è importante?

Questo è il nostro lavoro. Offriamo alle api un ambiente naturale in cui riprodursi e adattarsi, significa che lavoriamo solo con ecotipi locali di Apis Mellifera Ligustica fecondata naturalmente. Questo ci garantisce colonie di successo in grado di superare le problematiche durante la stagione apistica.

L’apicoltura naturale è un’arte che si presta ad imitare le richieste naturali delle colonie di api in natura è noi siamo la dimostrazione del suo successo.

Perché utilizziamo arnie naturali?

Pratichiamo un’apicoltura rispettosa, partendo dalla tipologia di arnia utilizzata.
Utilizziamo solo arnie naturali senza foglio cereo, dove il comportamento delle api viene rispettato giornalmente.
Con l’utilizzo di questa tipologia di arnia i fattori di stress che una colonia deve subire si riducono drasticamente, offrendo un riparo quasi naturale alle colonie.

Perché scegliere colonie selezionate?

Per colpa di una selezione spinta in base a criteri genetici utili all’apicoltura ci ritroviamo ad avere colonie forti in termine di produzione, ma deboli sul piano genetico.
Le api in natura lavorano per il successo della sottospecie utilizzando tratti genetici nascosti.
Il nostro lavoro è quello di scoprire le colonie più forti, moltiplicarle aiutandoti così a iniziare a fare apicoltura.

Come fare la scelta giusta?

Prima di acquistare le tue api fai queste semplici domande al venditore per capire la sua preparazione in materia di selezione:
Cos’è un ecotipo?
Cose una regina da sciamatura?
Pratichi il traslarvo?
Quante colonie hai utilizzato per la selezione?
Che tipo di fecondazione utilizzi?

Se le risposte sono ridotte e confuse probabilmente non viene eseguita una selezione o viene eseguita una produzione di regine su larga scala con il merito del traslarvo.
Noi conosciamo le risposte, conosciamo i benefici di una selezione giusta per questo siamo a tua disposizione per maggiori chiarimenti.

Perché non usiamo nessun trattamento?

Troppe volte l’utilizzo dei trattamenti apistici hanno portato non solo all’indebolimento della specie, ma anche a un vicolo cieco in termini di selezione.
Infatti, l’utilizzo discriminatorio di trattamenti apistici e la quasi totale mancanza di selezione in termini di sopravvivenza delle colonie ha portato l’apicoltura ad esserne dipendente.
L’apicoltura naturale aiutata da determinate caratteristiche come: arnie a volume ridotto, utilizzo dei favi naturali e libertà della sciamatura ha un approccio diverso nel combattere le malattie e i parassiti.
L’apicoltura naturale si basa sul costante monitoraggio delle malattie e dei parassiti, di tutte quelle situazioni che possono recare danno e interviene solo se la situazione non viene gestita dalla colonia. Questo significa che:

  • le colonie sono selezione non in base a caratteri che gli apicoltori desiderano, ma in base a caratteristiche utili alla colonia.
  • l’utilizzo dei trattamenti viene ridotto al minimo se non eliminato in base agli input ricevuti dalla colonia.

Nell’apicoltura naturale diamo spazio alle colonie per esprimersi senza mai abbandonare il loro percorso di crescita.

Se sei alle prime puoi iniziare a fare apicoltura in due maniere diverse: secondi i criteri di produzione intensiva o per il benessere dell’ape e della biodiversità.

Apri chat
Ciao! Hai bisogno di informazioni?
Ciao 👋 Come possiamo aiutarti?
Siamo a tua disposizione!